Alberto Padovan relatore al ciclo di incontri professionali organizzati da Keim.

Trois Villes Cortina

Il mercato e l’opinione pubblica sono sempre più sensibili al tema della salute a tavola in tutte le sue declinazioni. Tra le iniziative più importanti nel settore della bioedilizia legata al food c’è il ciclo di cinque incontri in/formativi, dal titolo “Colore, Bellezza, Sostenibilità: la qualità a supporto del progettista”, promosso da Keim – azienda market leader nelle pitture minerali.

Josef Brida

Ciclo che verte sul tema del colore in architettura: dagli aspetti culturali, estetici, percettivi, psicosensoriali, alla salubrità e alla sostenibilità ambientale ed economica. Il 16 maggio scorso si è svolto a Milano l’incontro “Gli Spazi del Food: salubri perchè ecosostenibili” durante il quale Alberto Padovan, project manager in campo architettonico ed edilizio e fondatore di FARECANTINE Architettura del Vino, ha trattato due significative case histories professionali relative a primarie cantine nazionali. Dimostrando come il tema dell’ecosostenibilità, che si evince chiaramente dal titolo dell’intervento, sia centrale anche in campo enologico attraverso “scelte ecosostenibili per salubrità, funzionalità e sviluppo del business”. Mettendo la tecnologia più avanzata al servizio di un dono antico ma pur sempre unico quale è il vino, al termine del suo speech ha donato a Josef Brida, amministratore delegato di Keim – Filiale Italiana, una bottiglia la cui etichetta è stata dipinta a mano usando proprio i colori prodotti dall’azienda.

Keim

 

facebooklinkedintwitteryoutubaContatti